protezione dei dati

La digitalizzazione e la protezione dei dati durant il COVID-19

Publié le 25/02/2021

Datenschutz

La crisi sanitaria dovuta al COVID-19 ha accelerato la digitalizzazione del sistema sanitario svizzero. Parallelamente all’aumento delle nuove opportunità, come ad esempio, il miglioramento dell’efficacia dei processi di trattamento, crescono le paure e le incertezze riguardo alla protezione dei dati. Vi siete mai chiesti: – Chi ha accesso ai dati dei miei pazienti? Dove sono conservati? Come posso impedire l’uso improprio dei dati? In questo articolo, esploreremo i termini “riservatezza”, “trasparenza” e “crittografia”.

Il 28 gennaio 2021, in occasione della Giornata europea della protezione dei dati personali, il team di OneDoc ha deciso di mostrarvi come garantisce la protezione dei dati e come vi aiuta a gestire gli appuntamenti dei vostri pazienti in modo sicuro ed efficace. L’obiettivo di questa giornata-evento, che è stata celebrata per la prima volta nel 2007, è quello di aumentare la consapevolezza in materia di protezione dei dati. Dalla sua creazione, quattro anni fa, il team di OneDoc si è posto l’obiettivo di garantire la protezione dei dati e fornire ai suoi partner soluzioni sicure.

La protezione dei dati: una priorità nel settore sanitario

La protezione dei dati è della massima importanza, soprattutto nel settore sanitario. Non per niente, la legge federale sulla protezione dei dati include i dati sanitari personali come “dati sensibili”. Gli operatori sanitari devono essere in grado di garantire che i loro dati e quelli dei loro pazienti siano gestiti in modo sicuro e che non diventino vittime di un uso scorretto o inappropriato. Che dire allora dei termini che sono spesso utilizzati dai media, come “crittografia end-to-end”, “server locali” e “privacy”?

La riservatezza è essenziale e protegge la privacy

Per garantire la riservatezza dei dati, il team di OneDoc non ha accesso ai dati medici degli utenti. Ciò, in riconoscimento del fatto che questi dati personali sono di proprietà esclusiva dei pazienti e degli operatori sanitari. Inoltre, tutte le attività del team di OneDoc possono essere seguite in modo trasparente sui portali di gestione degli appuntamenti degli studi medici. Per aumentare questa trasparenza, gli operatori sanitari hanno il diritto di richiedere in qualsiasi momento una panoramica di queste attività.

ConfidentialiteOneDoc

Crittografia end-to-end per una  trasmissione sicura dei dati.

OneDoc si basa sulla tecnologia di crittografia end-to-end. Cosa significa?

Pensate a questo tipo di crittografia come ad una specie di serratura che garantisce la sicurezza della trasmissione dei dati. Più semplicemente, possiamo dire che il messaggio del mittente è munito di un blocco (è criptato). Solo il destinatario desiderato, munito della chiave appropriata, può leggere o decifrare questo messaggio. Tutti gli altri attori intermediari, come i fornitori di accesso a Internet, i fornitori di servizi di comunicazione o telecomunicazione, non hanno questa chiave e quindi non possono visualizzare il contenuto del messaggio. Questo impedisce efficacemente l’uso illegittimo dei dati.

Chiffrement de Bout En Bout

Dati gestiti localmente su server svizzeri

Ma dove vengono archiviati tutti i dati creati quando si usa OneDoc? Il nostro motto è: “Swiss made software, hosted in Switzerland”. Ciò significa che i dati si trovano in un server (centro dati) svizzero. Si tratta di una specie di cassaforte di dati sovradimensionata che è protetta come un’ala di alta sicurezza.

Come operatore sanitario, potete accedere ai dati memorizzati in qualsiasi momento tramite il vostro computer e quindi averli a portata di mano in ogni momento, ma non è possibile per dei terzi di consultare i dati.

SwissnessOneDoc

La SCRT, società di sicurezza informatica, approva la sicurezza di OneDoc

Una prospettiva esterna è sempre utile. Per questo motivo, nel 2020, OneDoc è stata sottoposta ad una revisione dettagliata dalla società di sicurezza informatica SCRT. Gli esperti non hanno trovato una sola falla nel sistema, e hanno dichiarato nel loro rapporto finale che l’approccio alla sicurezza è stato chiaramente preso in considerazione nello sviluppo delle nostre soluzioni; quindi la piattaforma, così come i dati, possono essere considerati come sicuri.

Dunque, per riassumere, la protezione dei dati è la priorità assoluta di OneDoc. OneDoc vi guida in modo sicuro attraverso il labirinto di dati, server e tecniche di crittografia.

Clicca qui per saperne di più sul nostro impegno.

Non sei registrato a OneDoc?

Qualunque sia la tua specialità, OneDoc semplifica la tua vita quotidiana e quella dei tuoi pazienti!

Scopri di più
Continuer votre lecture
2021-04-13T15:41:05+00:00
Go to Top